Notizia sul Governo

Inserito in data:  11/01/2012

La Legge di Stabilità del governo Berlusconi

APPRENDISTATO: ancora più vantaggioso. Chi assume un apprendista paga contributi ridotti al 10% o, se ha meno di dieci dipendenti, non paga nulla! Incentivi anche per chi assume donne!

FONDO NUOVI NATI: in arrivo la proroga del fondo di credito per i nuovi nati o adottati fino al 2014.

TORINO-LIONE SI DEVE FARE: le aree interessate alla realizzazione della Torino-Lione sono di "interesse strategico nazionale". Chi si “introduce abusivamente” o “ostacola l’accesso” alle persone autorizzate nei cantieri sarà punito con una ammenda e l’arresto da tre mesi ad un anno.

EXPO 2015 E DEROGHE A PATTO DI STABILITA’: in arrivo una deroga, nel 2012, al patto di stabilità interno per la Provincia ed il Comune di Milano per le spese per investimenti per opere essenziali legate all’Expo 2015.

GIUSTIZIA PIU’ EFFICIENTE:

  • Aumentano i contributi per i processi. Raddoppia quello per la cassazione ed ol tre il 50% in più per i giudizi di impugnazione
  • Incentivazione all’impiego della Posta Elettronica Certificata
  • Tentativo di ridurre l contenzioso accumulato. I processi pendenti davanti alla Cassazione o alla Corte di Appello da più di due anni , rispetto all’entrata in vigore della Legge Sviluppo del 2009, potranno proseguire solo su istanza di parte.
  • CAUSE CIVILI: Stop alle istanze perditempo. Il giudice d’appello, se dichiara inammissibile o manifestamente infondata l’istanza, potrà condannare la parte che l’ha richiesta ad una pena pecuniaria tra 250 e 10 mila euro. La Legge di stabilità punta così a disincentivare le istanze di sospensione che non abbiano un minimo di plausibilità e che sottraggono tempo al giudice.
     

SEMPLIFICAZIONE: Estensione delle zone a burocrazia zero a tutto il territorio nazionale fino al 31 dicembre 2013 in via sperimentale. Inoltre divieto alle PA di richiedere certificati a cittadini ed imprese di cui già si possiedono i dati necessari. Stop anche all’introduzione di nuove procedure amministrative in armonia con le direttive europee.

Sono istituite zone a burocrazia zero per favorire nuove iniziative produttive. I provvedimenti amministrativi – esclusi quelli di natura tributaria – saranno adottati da un Commissario di Governo, che, se necessario, convoca apposite conferenze di servizi. Se entro 30 giorni dall'avvio del procedimento non viene emanato alcun provvedimento, questo si intende adottato nei confronti del richiedente.
 

SCONTO FISCO PER ABRUZZO: I cittadini abruzzesi rimasti vittime del terribile terremoto dell’aprile 2009 riprenderanno a pagare le tasse dal gennaio 2012 (a rate e senza multe) e l’ammontare dovuto avrà uno 'sconto' del 60%.
 

PREMIO PRODUTTIVITA’: La legge di stabilità ha riconfermato per il 2011 le agevolazioni sulla detassazione sui premi di produttività con imposta sostitutiva per tutte le voci del salario di produzione, estendendone la platea dei beneficiari. Aliquote IRPEF: la norma prevede che siano tassate con imposta sostitutiva del 10% le somme erogate nell’anno ai lavoratori dipendenti del settore privato, in attuazione di quanto previsto da accordi o contratti collettivi territoriali o aziendali, purchè correlate a incrementi di produttività e fino all’importo massimo di complessivi 6.000 euro lordi. Il regime agevolativo è applicabile anche per prestazioni di lavoro straordinario, a condizione che siano riconducibili a incrementi dimostrabili di produttività, innovazione ed efficienza organizzativa e altri elementi di competitività e redditività legati all’andamento economico dell’impresa. Analogo criterio risulta valido per ricondurre nel beneficio fiscale le prestazioni di lavoro supplementare o reso sulla base di clausole elastiche. Analogo discorso per l’agevolazione delle retribuzioni per prestazioni di notturni e lavoro su turni.

700 MLN A MISSIONI DI PACE: 700 milioni per le missioni di pace.

TARIFFE MINIME PROFESSIONI: arriva la liberalizzazione degli ordini professionali: la riforma dovrà essere varata entro 12 mesi. Vengono eliminate le tariffe minime dei professionisti.

PRESTITI D'ONORE: integrazione di 150 mln per il 2012.

LE DISMISSIONI IMMOBILI PUBBLICI: Dismissione degli immobili pubblici attraverso il conferimento degli stessi ad uno o più fondi comuni di investimento immobiliari e ad una o più società, le cui quote od azioni saranno poi oggetto di offerta pubblica di vendita. I proventi netti derivanti dalle cessioni delle quote o delle azioni sono destinati alla riduzione del debito pubblico. Il corrispettivo potrà essere anche versato in titoli di Stato.

TERRENI IN VENDITA: Entro tre mesi il ministero delle politiche agricole individuerà i terreni dello Stato a vocazione agricola da vendere. Possibilità di trattativa privata se il valore è inferiore a 400 mila euro. Prevista anche la possibilità di modifica della destinazione urbanistica.
MENO FISCO PER AUTOSTRADE: Defiscalizzazione su Irap ed Iva per realizzare nuove autostrade.

TAGLIO MINISTERI E 'AUTO-TAGLI': Tagli alle spese per 9,8 miliardi. E 'auto-tagli' per Inps, Inpdap e Inail. E anche per i Monopoli. -

MENO DIRIGENTI A SCUOLA: Passa da 500 a 600 il numero di alunni al di sotto del quale non possono essere assegnati agli istituti dirigenti con incarico a tempo indeterminato.

CONTRATTI PART TIME: il datore di lavorò avrà maggiore libertà nel decidere dove collocare e per quanto tempo i propri dipendenti potendo decidere, in modo autonomo, il passaggio, per esempio, da contratto a termine a contratto a part time senza convalida da parte della direzione provinciale del lavoro.

DIPENDENTI PUBBLICI IN ESUBERO: I dipendenti pubblici considerati in soprannumero potranno essere posti 'in disponibilità con l'80% dello stipendio per un massimo di due anni.

PROFESSIONI: approvata la liberalizzazione degli ordini professionali con l’eliminazione delle tariffe minime dei professionisti. Via libera alle società tra professionisti.

PENSIONI: Dal 2026 si andrà in pensione a 67 anni. Nel 2050 a 70 anni. L’età del ritiro per le donne aumenterà gradualmente fino all’equiparazione con l’età degli uomini. Il meccanismo che entrerà in vigore dal 2013 è un aggiornamento automatico del requisito dell’età pensionabile. Tale aggiornamento scatterà ogni tre anni e fisserà l’incremento dell’età pensionabile in relazione all’allungamento della vita media.

SERVIZI PUBBLICI LOCALI: In arrivo una spinta alla privatizzazione dei servizi pubblici locali. Se gli enti locali non daranno attuazione alle misure, sarà il governo ad esercitare il “potere sostitutivo” per liberalizzare i servizi.

DEBITO PUBBLICO ED ENTI LOCALI: Dal 2013, gli enti territoriali riducono l'entità del debito pubblico. In arrivo anche paletti più rigidi per il ricorso ai mutui ed altre forme di finanziamento. Gli enti locali che hanno dei debiti dovranno, su istanza del creditore, certificare che i loro debiti sono certi ed esigibili. Se inadempienti il Ministero del Tesoro nominerà un commissario.

LEGGE PER LE PICCOLE OPERE: in arrivo 150 milioni di euro nel biennio 2012-2013 per finanziare le piccole opere su indicazione dei singoli parlamentari.

 


Foto

11 Settembre 2007
News