Notizia sul Governo

Inserito in data:  21/03/2011

Italia, culla della cultura: un patrimonio da promuovere

La cultura non è né un semplice ornamento o una spesa, ma è l’investimento più importante che possiamo fare per il nostro futuro. Questo concetto è tanto più vero per un Paese come l’Italia, in cui la cultura non è uno fra i beni di cui disponiamo, ma la forma stessa della nostra identità nazionale, il nostro capitale più importante. In Italia si trovano il 72% dei beni artistici europei, il 50% dei beni artistici del mondo. Ci sono più di 100.000 chiese e monumenti, 40.000 case storiche, più di 1.000 teatri e 2.500 siti archeologici. Questo patrimonio deve essere valorizzato, per formare le giovani generazioni e per attrarre turisti da ogni parte del mondo.

150ESIMO DELL’UNITÀ D’ITALIA

Sono previste la realizzazione e il completamento di opere, anche infrastrutturali, di carattere culturale e scientifico. Ci saranno iniziative su tutto il territorio nazionale, in particolare nelle città di importante rilievo per il processo di unità della Nazione. Per informazioni: http://www.italiaunita150.it/

DECRETO FONDAZIONI LIRICHE: SALVATA LA LIRICA DAL FALLIMENTO

Il decreto che riordina il settore ha messo fine a una situazione non più tollerabile. Le nuove regole per i contratti dei lavoratori e per la corretta gestione delle fondazioni porranno le condizioni per un rilancio di un settore fondamentale per la cultura italiana, apprezzata in tutto il mondo, ponendo fine a sprechi di risorse non più sostenibili.

PIANO NAZIONALE DEI MUSEI

Il governo intende rendere i musei più fruibili dai visitatori offrendo più servizi: orari più flessibili, un sistema più completo di informazioni in italiano e nelle principali lingue straniere, nuovi servizi all’interno dei musei, una efficace sinergia con l’offerta turistica locale.

UN PATRIMONIO DA PROMUOVERE ITALIA, CULLA DELLA CULTURA ALLA SCOPERTA DEL TUO PAESE

Per il secondo anno, i ministeri della cultura e dell’istruzione organizzano questa iniziativa per promuovere tra gli studenti delle scuole medie e superiori la conoscenza delle realtà e delle tradizioni locali italiane. Nel 2009 l’adesione ha coinvolto 334 scuole, per un 11.000 studenti.
Per informazioni: www.allascopertadeltuopaese.it

PER IL CINEMA: TAX CREDIT E TAX SHELTE

Dal 15 luglio 2009 sono attive per il triennio 2008 -2010 le agevolazioni per chi investe nel cinema, sotto forma di credito d’imposta (tax credit) e di detassazione degli utili reinvestiti (tax shelter).


Foto

Bruxelles
News