Comunicato

Inserito in data:  14/12/2010

Luca Mariotti: "Berlusconi ha vinto anche politicamente"

Hanno riempito per mesi le pagine dei giornali e di tutti i mezzi di comunicazione possibili ipotizzando, quasi sicuri, di avere la certezza in tasca di assistere all’ormai immediato tramonto di Silvio Berlusconi e del suo Governo.

Hanno inoltre considerato ipotesi di vari generi: governo tecnico o di “responsabilità nazionale” così almeno lo chiamavano che tradotto voleva dire mandare al governo chi aveva perso le elezioni del 2008 e all’opposizione chi invece le aveva vinte e anche sonoramente.

Qualche “mago” invece ipotizzava addirittura che Berlusconi si sarebbe dimesso dopo il voto di fiducia del Senato.

Non voglio dilungarmi ancora poiché l’elenco sarebbe troppo lungo.

Questi signori sono stati completamente delusi: il risultato finale invece dice che Berlusconi è in grado di governare anche senza l’appoggio dei finiani. Questo è il vero elemento politico che emerge dal voto sulla mozione di sfiducia alla Camera dei Deputati.

Altro che le chiacchiere messe in giro in questi mesi, questi sono i fatti concreti, direi incontrastabili che emergono.

Credo che le mie parole possano essere sottoscritte da tutto quel popolo moderato composto da donne e uomini, giovani e anziani che nel 2008 hanno deciso di esprimere il proprio voto al Presidente Berlusconi. Questo voto di fiducia rivela ancora una volta, che il governo ha quella forza parlamentare per portare a termine quelle riforme di cui il Paese ha veramente bisogno.

 


Foto

Cena Macerata
News