Attività

Inserito in data:  10/05/2004

Mario Pescante a Fano

Sport Day

 

Il 10 maggio 2004 si è svolto il convegno sullo sport organizzato dai Giovani di Fora Italia. Al convegno sono intervenuti i dirigenti regionali e provinciali di Forza Italia, i responsabili dello sport del coordinamento provinciale di Pesaro-Urbino di Forza Italia Giovani, Sabrina Lorenzi e Alberto Santorelli, il Coordinatore Regionale dei giovani azzurri, Luca Mariotti, il Coordinatore Provinciale dei giovani azzurri di Pesaro, Mirco Carloni, il candidato sindaco della coalizione "Uniti per Fano", Stefano Aguzzi, e il sottosegretario ai Beni e alle Attività Culturali, On. Mario Pescante.
Il Convegno ha rappresentato un momento di riflessione sull'importanza ricoperta dalle associazioni sportive dilettantistiche e sulla necessità di stimolare le giovani promesse dello sport fanese. Il coordinatore provinciale Mirco Carloni nel suoo discorso ha sottolineato, in primo luogo, la necessità di recuperare e, ove possibile, costruire ex novo strutture sportive altamente competitive che consentano alla nostra città di inserirsi nei circuiti sportivi nazionali ed internazionali e consentano a tutte le società sportive esistenti di poter puntare al raggiungimento di risultati importanti nelle competizioni sportive. E' indispensabile, inoltre, la convinzione che gli investimenti effettuati dal Comune per attivare la pratica sportiva dei giovani concorrono in misura determinante al miglioramento delle condizioni di vita nelle nostre comunità. La presenza dell'On. Pescante ha rappresentato un momento di comprensione puntuale sull'attività reale del Governo che ha dovuto far fronte alle carenze politiche e programmatiche dei governi che si sono succeduti dal 1986 ad oggi.

Il Convegno ha rappresentato, inoltre, l'occasione, grazie al contributo dell'On. Pescante, per promuovere la consapevolezza del contributo positivo che lo sport può dare all'integrazione sociale. L'On. Pescante ha inoltre sottolineato l'importanza dello sport come momento di educazione dei giovani e momento di riscoperta dei valori della società. Il "miracolo italiano" è rappresentato, nel mondo dello sport, dall'apporto fondamentale dei dirigenti volontari che con passione fanno dello sport italiano un vanto per il nostro paese.

 


Foto

Cena a Fermo
News